Diritto Annuale 2019

 Home / Registro imprese e albi / Diritto Annuale / Diritto Annuale 2019
Print and PDF
Avviso - Prorogato il termine di pagamento Diritto Annuale 2019 al 30 settembre 2019

Consulta l'avviso

TERMINE SCADENZA 1 LUGLIO 2019 

Il termine di scadenza del 30 giugno che cade di domenica, consente di effettuare i pagamenti anche il 1 luglio. Il versamento potrà altresì essere effettuato anche entro il 31 luglio 2019 maggiorando gli importi dello 0,40%. La modalità principale di versamento è con modello F24, ma si può versare anche online utilizzando i servizi di pagoPA sul nuovo sito, unico per tutte le Camere di Commercio, http://dirittoannuale.camcom.it, dove è possibile anche effettuare il conteggio del tributo dovuto. Sono tenuti al versamento del diritto annuale tutti i soggetti iscritti o annotati nel Registro delle Imprese, oppure nel REA. Il pagamento deve essere effettuato utilizzando il modello F24, direttamente da parte dell'impresa oppure con delega a un intermediario abilitato. Si dovrà compilare la "Sezione IMU e altri tributi locali", indicando la sigla di Napoli NA, il codice tributo 3850 e l'anno di riferimento 2019

Gli importi da versare per il 2019 sono calcolati sulla base di quelli del quadriennio 2011 - 2014 (che erano stati stabiliti con decreto del 21.04.2011) ridotti del 50%, come previsto dall'art. 28 c. 1 del D.L. 24.06.2014 n. 90 convertito in L. 11.08.2014 n. 114. Per il triennio 2017-2018-2019, il Ministero dello Sviluppo Economico con d. 28 del 30-3-2017 ha autorizzato per la Camera di Commercio di Napoli la maggiorazione del 20%.  

Le imprese individuali, le società semplici, le società tra avvocati (D.Lgs. 96/2001), i soggetti iscritti solo al R.E.A., le unità locali e sedi secondarie di imprese estere pagano in misura fissa. Tutti gli altri soggetti pagano in base al fatturato dell'anno precedente.

I criteri di arrotondamento sono quelli previsti dalla circolare MSE n. 19230 del 03.03.2009. Oltre alle pagine di istruzioni, è stato predisposto il consueto foglio di calcolo Excel.

 

In caso di mancato o tardato pagamento, le imprese sono soggette a una sanzione amministrativa dal 10% al 100% del diritto dovuto, ma entro un anno dalla scadenza possono evitare l'irrogazione della sanzione versando gli importi comprensivi di ravvedimento, (breve 3,75% o lungo 6%, si fa presente che il c.d. ravvedimento "mini" o "sprint" non si applica al diritto annuale.). In mancanza, sarà emesso il ruolo con notifica di cartelle esattoriali. Le imprese non in regola con il diritto annuale non potranno inoltre avere accesso all'erogazione dei contributi camerali e non potranno ottenere il rilascio della certificazione del Registro Imprese.

  

ATTENZIONE alle truffe: falsi bollettini e altre comunicazioni ingannevoli

La Camera di Commercio da oltre quindici anni non invia più bollettini di conto corrente postale per il pagamento del diritto annuale.

Si invita a diffidare di ogni richiesta di pagamento relativa all’iscrizione in presunti annuari, registri e repertori che nulla hanno a che fare con il pagamento del diritto annuale né con l’iscrizione in registri tenuti dalla Camera di Commercio.

 

Diritto Annuale Imprese già iscritte:
di seguito le comunicazioni che la Camera di Commercio di Napoli sta inoltrando alle imprese per fornire le informazioni utili al pagamento del diritto annuale 2019
LETTERA IMPRESE ISCRITTE IN SEZIONE ORDINARIA
LETTERA IMPRESE ISCRITTE IN SEZIONE SPECIALE

 

Diritto annuale - Prima Iscrizione al registro Imprese

 

La Camera di Commercio di Napoli rende noto che ai sensi del D.M. 22 maggio 2017 in G.U. 28 giugno 2017, gli importi del diritto annuale 2019 restano invariati rispetto a quelli stabiliti per le annualità 2018 e 2017.


Pertanto i soggetti che si iscriveranno nel Registro delle Imprese a decorrere dal 1° gennaio 2019 dovranno versare il diritto annuale nelle seguenti misure:

 

Tipo di impresa

Sede

Unità locale

Imprese individuali iscritte nella sezione speciale del Registro imprese

€ 53,00

€ 11,00

Imprese iscritte nella sezione ordinaria del Registro imprese (imprese individuali, cooperative, consorzi, soc. consortile, GEIE, società di persone, società di capitali)

€ 120,00

€ 24,00

Società semplici agricole

€ 60,00

€ 12,00

Società semplici non agricole

€ 120,00

€ 24,00

Società tra avvocati previste dal D.lgs. n. 96/2001

€ 120,00

€ 24,00

Soggetti iscritti al REA (solo per la sede)

€ 18,00

Imprese con sede principale all’estero: per ciascuna unità locale/sede secondaria

€ 66,00

 

Il versamento dovrà essere effettuato al momento della presentazione della domanda, con addebito automatico nel caso di pratica telematica, oppure entro i trenta giorni successivi tramite modello F24.

 

Per ulteriori indicazioni è possibile contattare l’ufficio diritto annuale della CCIAA di Napoli alla casella e-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Attachments:
Download this file (FOGLIO DI CALCOLO 2019.ods)Foglio di calcolo 2019[Diritto Annuale 2019]15 kB
Download this file (Diritto Annuale -  Prima iscrizione al Registro Imprese.pdf)Diritto Annuale[Prima iscrizione al Registro Imprese]203 kB