Home >  Servizi

ultimo aggiornamento 26.02.2016

Servizio Sollecito Pratiche OnLine

Leggi la pagina


AVVISO: L'unica modalità per sollecitare le pratiche telematiche del Registro delle Imprese é quella online. Non saranno presi in considerazione solleciti cartacei o inviati a mezzo fax.


Per ogni tipologia di sollecito (Atti notarili, Atti societari, Atti REA, Atti Ufficio Artigianato, Atti Ufficio Albi) può essere accettato solo un numero massimo globale giornaliero di 25 (venticinque) richieste. Ciascuna richiesta di sollecito è valida unicamente per il giorno in cui è stato effettuato.


Il servizio Solleciti delle pratiche Registro Imprese consente di inoltrare le richieste di sollecito di pratiche già inviate al Registro Imprese non ancora gestite (nuovi invii o regolarizzazioni di pratiche già sospese).  

Il servizio è accessibile solo ad utenti profilati ed è attivo tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 17.00. Se se già registrato puoi accedere inserendo la tua mail e password qui accanto, oppure scaricare l’APP. Oppure registrati subito gratuitamente.

Una volta inviata la richiesta di sollecito sarai costantemente aggiornato sullo stato della tua pratica attraverso email o notifiche sul tuo device (se hai scaricato l’APP).

Il sollecito può essere inoltrato:
  1. dal secondo giorno lavorativo dopo l'invio per costituzioni, fusioni e scissioni;
  2. dal sesto giorno lavorativo dopo l'invio per: tutte le altre pratiche del Registro Imprese, denunce REA, iscrizioni, modifiche e cancellazioni inerenti alla sezione speciale artigiana;
  3. dall'undicesimo giorno lavorativo dopo l'invio per le pratiche relative alle Attività Regolate (impiantisti, autoriparatori, pulizie, facchinaggio, mediatori, agenti di commercio e spedizionieri);
  4. dal trentunesimo giorno lavorativo dopo l'invio per le pratiche di deposito bilanci;

  5. dal quindicesimo giorno lavorativo dopo l'invio per le pratiche relative alla sezione speciale artigiana.


N.b Il sistema di invio verifica automaticamente il soddisfacimento della condizione e nel caso impedisce l'invio di un sollecito non consentito.

Non saranno presi in considerazione i solleciti inoltrati da persone diverse da: notai, professionisti incaricati, agenzie, ect ( coloro che hanno curato l'invio delle pratica) oppure amministratori, liquidatori, curatori, titolari dell'impresa.

Consulta la guida al servizio