Composizione Negoziata

 Home / Tutela dell’Impresa e del Consumatore / Composizione Negoziata
Print and PDF

Composizione negoziata Soluzioni per la crisi d’impresa

L'istanza di accesso alla composizione negoziata viene presentata attraverso la Piattaforma telematica nazionale, accessibile al link

  composizionenegoziata.camcom.it

Il Decreto legge n. 118 del 24 agosto 2021, convertito in Legge 21 ottobre 2021, n. 147, nell’ottica di dare pronta attuazione alle misure di supporto alle imprese per consentire loro di contenere e superare gli effetti negativi dell’emergenza economica e finanziaria, ha previsto la procedura di composizione negoziata per la soluzione della crisi.

L’imprenditore commerciale e/o agricolo che si trova in condizioni di squilibrio patrimoniale o economico finanziario che ne rendono probabile la crisi o l’insolvenza, può chiedere al segretario generale della Camera di Commercio, nel cui ambito territoriale si trova la sede legale dell’impresa, la nomina di un esperto indipendente, nei casi in cui risulta ragionevolmente perseguibile il risanamento dell’impresa.

Compito dell’esperto indipendente è supportare e agevolare le trattative con i creditori e altri soggetti interessati.

La composizione negoziata per la soluzione della crisi di impresa è improntata al rispetto del principio di riservatezza.

Le imprese eventualmente interessate ad avvalersi della composizione negoziata dovranno accedere al portale dedicato disponibile al link:

 

  composizionenegoziata.camcom.it

 

 

Elenco degli Esperti - Istruzioni per l'iscrizione

Ai sensi dell’art. 3 del D.L. 24 agosto 2021 n. 118, presso la Camera di Commercio di ciascun capoluogo di regione, è formato un Elenco di esperti che avranno il compito di coadiuvare gli imprenditori che ne abbiano fatto richiesta, nelle trattative con i creditori ed altri soggetti interessati, nella prospettiva del risanamento dell’impresa.

 

Chi può iscriversi nell’Elenco

Nell’Elenco unico regionale possono essere inseriti gli iscritti da almeno cinque anni all'Albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e all'Albo degli avvocati, che documentano di aver maturato esperienze nel campo della ristrutturazione aziendale e della crisi d'impresa, e gli iscritti da almeno cinque anni all'Albo dei consulenti del lavoro che documentano di aver concorso, almeno in tre casi, alla conclusione degli accordi di ristrutturazione dei debiti omologati o di accordi sottostanti a piani attestati o di aver concorso alla presentazione di concordati con continuità aziendale omologati

Possono inoltre essere inseriti nell’elenco coloro che, pur non iscritti in Albi professionali, documentano di aver svolto funzioni di amministrazione, direzione e controllo in imprese interessate da operazioni di ristrutturazione concluse con piani di risanamento attestati, accordi di ristrutturazione dei debiti e concordati preventivi con continuità aziendale omologati, nei confronti dei quali non sia stata successivamente pronunciata sentenza dichiarativa di fallimento o sentenza di accertamento dello stato di insolvenza.

Per tutti gli aspiranti esperti è prevista una formazione specifica obbligatoria, secondo le previsioni del Decreto dirigenziale del Ministero della Giustizia del 28 settembre 2021


Come iscriversi all'Elenco

Domanda di iscrizione da indirizzare agli Ordini professionali di appartenenza


Avvocati, dottori commercialisti e consulenti del lavoro, interessati all’iscrizione nell’Elenco degli esperti, dovranno presentare la propria domanda all’Ordine professionale di appartenenza secondo le indicazioni da essi impartite. Verificato il possesso dei prescritti requisiti, gli Ordini professionali provvederanno ad inoltrare i nominativi dei propri iscritti alla Camera di Commercio di Napoli, per l’inserimento nell’Elenco unico regionale.


Domanda di iscrizione da indirizzare alla Camera di Commercio di Napoli


I professionisti non iscritti agli Ordini professionali sopra richiamati, residenti nella regione Campania, potranno inoltrare la domanda d’iscrizione nell’Elenco degli esperti direttamente alla Camera di Commercio di Napoli, utilizzando l’apposita modulistica disponibile in questa sezione.

La domanda dovrà essere corredata della documentazione comprovante il possesso dei requisiti previsti dall’art. 3, commi 3 e 4, del D.L. n. 118/2021 nonché del curriculum vitae, redatto secondo lo schema disponibile in questa sezione, dal quale risulti ogni altra esperienza formativa in materia di crisi d’impresa e di risanamento aziendale, oltreché nelle tecniche di facilitazione e mediazione, valutabile all’atto della nomina come titolo di preferenza.


La domanda e il curriculum vitae, redatti in formato PDF/A e sottoscritti digitalmente, corredati della documentazione di cui sopra e di copia fronte-retro, non autenticata, di un documento di identità in corso di validità, dovranno essere trasmessi, a mezzo posta elettronica certificata (PEC), all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando quale oggetto del messaggio la dicitura “Domanda per l’inserimento nell’elenco degli esperti di cui all’art. 3 del D.L. 118/2021 convertito in legge 147/2021”.

 

Avvisi

Si ricorda che gli iscritti agli ordini professionali (avvocati, commercialisti e consulenti del lavoro) NON DEVONO presentare istanza alle Camere di Commercio, bensì ai rispettivi Ordini professionali, i quali provvederanno alla trasmissione a questa Camera capoluogo di regione.
Termini e modalità di presentazione della domanda d'iscrizione per l'inserimento nell’Elenco degli Esperti su base regionale per la Composizione negoziata per la soluzione della crisi d'impresa

La domanda dovrà essere presentata esclusivamente per via telematica all’indirizzo pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. allegando la scheda di iscrizione unitamente alla documentazione ivi prevista.

L’oggetto della e-mail deve essere il seguente:
DOMANDA PER L’INSERIMENTO NELL’ELENCO DEGLI ESPERTI DI CUI ALL’ART. 3 DEL D.L. 118/2021 CONVERTITO CON L 147/2021

Elenco finale

Al termine della fase istruttoria, saranno individuati i nominativi da inserire nella Banca dati gestita dal sistema delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, per il tramite di Unioncamere, sotto la vigilanza del Ministero della giustizia e del Ministero dello sviluppo economico. Tutti i partecipanti, potranno esercitare l’accesso agli atti, in conformità alla normativa vigente.

Gli esperti che verranno inseriti nell’elenco dovranno dichiarare formalmente la propria disponibilità ad operare per l’Ente camerale e a prestare la propria opera in base alle necessità stabilite dall’Ente stesso.

L’inserimento nell’elenco degli esperti non determina la stipulazione di alcun contratto di lavoro con l’Ente di riferimento ed è in ogni caso subordinato al possesso dei requisiti previsti.

L’attività verrà svolta in base alle specifiche richieste che perverranno all’Ente.

Normativa di riferimento

Ulteriori informazioni potranno essere richieste ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.