Notizie in evidenza

 Home / Notizie in evidenza
Print and PDF

Unioncamere: -30mila imprese nel primo trimestre (-21mila nel 2019)

 

MOVIMPRESE

NATALITA’ E MORTALITA’ DELLE IMPRESE ITALIANE REGISTRATE PRESSO LE CAMERE DI COMMERCIO - I TRIMESTRE 2020

 

Quasi 30mila imprese in meno nei primi tre mesi del 2020 contro un calo di 21mila nello stesso trimestre del 2019. Il bilancio della nati-mortalità delle imprese tra gennaio e marzo di quest’anno risente delle restrizioni seguite all'emergenza Covid-19 e rappresenta il saldo peggiore degli ultimi 7 anni, rispetto allo stesso arco temporale. Si tratta di un dato che evidentemente si riflette anche a livello territoriale e settoriale. Gli effetti conseguenti allo stato di eccezionalità in cui l'economia reale si sta muovendo appesantiscono il risultato di un bilancio che nei primi tre mesi dell’anno chiude sempre in rosso per effetto delle chiusure comunicate sul finire dell’anno precedente.

In netto calo sia le iscrizioni che, in misura minore, le cessazioni. Tra gennaio e marzo si registrano 96.629 nuove aperture, a fronte di 114.410 dello stesso trimestre dell’anno precedente, e 126.912 chiusure contro le 136.069 del 2019.

E’ quanto emerge della fotografia scattata da Unioncamere – InfoCamere sui dati ufficiali sulla natalità e mortalità delle imprese italiane nel I° trimestre 2020 disponibili online all’indirizzo http://www.infocamere.it.

 

Graf. 1 - Serie storica del saldo tra iscrizioni e cessazioni* nel I trimestre di ogni anno
Totale imprese, valori assoluti - Anni 2010-2020
grafico

    Fonte: Unioncamere-InfoCamere, Movimprese
    (*) Al netto delle cancellazioni d’ufficio effettuate nel periodo


Riepilogo dei dati principali

Tab. 1 - Serie storica delle iscrizioni, delle cessazioni e dei relativi tassi di crescita nel I trimestre di ogni anno
Totale imprese e imprese artigiane - Valori assoluti e percentuali

Totale imprese

ANNO

Iscrizioni

Cessazioni

Saldi

Tasso di
iscrizione

Tasso di
Cessazione

Tasso di Crescita

2010

123.094

139.275

-16.181

2,02%

2,29%

-0,27%

2011

125.271

134.909

-9.638

2,05%

2,21%

-0,16%

2012

120.278

146.368

-26.090

1,97%

2,40%

-0,43%

2013

118.618

149.969

-31.351

1,95%

2,46%

-0,51%

2014

115.374

139.864

-24.490

1,90%

2,31%

-0,40%

2015

114.502

133.187

-18.685

1,90%

2,19%

-0,31%

2016

114.660

127.341

-12.681

1,89%

2,10%

-0,21%

2017

115.930

131.835

-15.905

1,91%

2,17%

-0,26%

2018

113.227

128.628

-15.401

1,86%

2,11%

-0,25%

2019

114.410

136.069

-21.659

1,87%

2,23%

 -0,36%

2020

   96.629

126.912

   -30.283

1,60%

         2,10%

-0,50%

di cui imprese artigiane

ANNO

Iscrizioni

Cessazioni

Saldi

Tasso di
iscrizione

Tasso di
cessazione

Tasso di crescita

2010

30.967

44.791

-13.824

2,09%

3,03%

-0,94%

2011

32.550

44.042

-11.492

2,21%

2,99%

-0,78%

2012

32.965

48.191

-15.226

2,26%

3,30%

-1,04%

2013

29.214

50.399

-21.185

2,03%

3,50%

-1,47%

2014

28.308

44.958

-16.650

2,01%

3,19%

-1,18%

2015

28.366

42.940

-14.574

2,05%

3,10%

-1,05%

2016

27.711

40.218

-12.507

2,04%

2,96%

-0,92%

2017

26.954

37.949

    -10.995

2,01%

2,83%

-0,82%

2018

26.246

37.190

-10.944

1,98%

2,80%

-0,82%

2019

28.763

39.236

-10.473

2,20%

3,00%

-0,80%

2020

24.843

35.745

-10.902

1,92%

2,76%

-0,84%

Fonte: Unioncamere-InfoCamere, Movimprese
(*) Al netto delle cancellazioni d’ufficio effettuate nel periodo

 

Tutti i dati del presente comunicato sono calcolati al netto delle cancellazioni d’ufficio effettuate nel periodo. A partire dal 2005, in applicazione del D.p.r. 247 del 23/07/2004 e successiva circolare n° 3585/C del Ministero delle Attività Produttive, le Camere di commercio possono procedere alla cancellazione d’ufficio dal Registro delle imprese di aziende non più operative da almeno tre anni. Per tenere conto di tali attività amministrative, ai fini statistici di Movimprese i confronti con gli anni 2004 e 2003 sono stati calcolati depurando i relativi stock dalle cancellazioni disposte d’ufficio. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.infocamere.it.

Il tasso di crescita è dato dal rapporto tra il saldo fra iscrizioni e cessazioni rilevato a fine trimestre e lo stock delle imprese registrate all’inizio del trimestre.

 

Tab. 2 – Nati-mortalità delle imprese per forme giuridiche – I trimestre 2020
Totale imprese e imprese artigiane


Forme giuridiche

Iscrizioni

Cessazioni

Saldo I trim. 2020

Stock al 31.03.2020

Tasso di crescita I trim. 2020

Tasso di crescita I trim. 2019

   

Totale imprese

     

Società di capitali

29.280

18.661

10.619

1.772.239

0,60%

0,81%

Società di persone

6.039

14.087

-8.048

956.792

-0,83%

-0,84%

Imprese individuali

59.786

91.987

-32.201

3.117.119

-1,02%

-0,84%

Altre forme

1.524

2.177

-653

209.763

-0,31%

-0,21%

TOTALE

96.629

126.912

-30.283

6.055.913

-0,50%

-0,36%

di cui imprese artigiane

Società di capitali

2.605

1.791

814

88.274

0,94%

1,41%

Società di persone

1.495

4.090

-2.595

196.580

-1,30%

-1,33%

Imprese individuali

20.696

29.772

-9.076

996.243

-0,90%

-0,87%

Altre forme

47

92

-45

3.924

-1,13%

-0,83%

TOTALE

24.843

35.745

-10.902

1.285.021

-0,84%

-0,80%

Fonte: Unioncamere-InfoCamere, Movimprese

 

Tab. 3 – Nati-mortalità delle imprese per grandi circoscrizioni territoriali – I trimestre 2020


Aree geografiche

VALORI ASSOLUTI

Iscrizioni

di cui artigiane

Cessazioni

di cui artigiane

Saldo

di cui artigiane

Registrate
al 31.03.2020

di cui
artigiane

 

               

NORD-OVEST

25.751

8.438

34.755

11.648

-9.004

-3.210

1.548.171

402.099

NORD-EST

18.821

6.511

27.072

9.023

-8.251

-2.512

1.139.148

303.140

CENTRO

20.983

5.004

25.537

7.072

-4.554

-2.068

1.329.928

261.081

SUD E ISOLE

31.074

4.890

39.548

8.002

-8.474

-3.112

2.038.666

318.701

ITALIA

96.629

24.843

126.912

35.745

-30.283

-10.902

6.055.913

1.285.021

Fonte: Unioncamere-InfoCamere, Movimprese

Tab. 4 – Nati-mortalità delle imprese per regioni – I trimestre 2020
Totale imprese


Regioni

Iscrizioni

Cessazioni

Saldo

Stock al

Tasso di crescita

Tasso di crescita

 

 

 

I trim 2020

31 marzo 2020

I trim 2020

I trim 2019

PIEMONTE

7.181

10.712

-3.531

424.844

-0,82%

-0,71%

VALLE D’AOSTA

204

312

-108

12.187

-0,88%

-0,77%

LOMBARDIA

15.773

20.040

-4.267

949.934

-0,45%

-0,35%

TRENTINO A. A.

2.024

2.423

-399

109.630

-0,36%

-0,27%

VENETO

8.031

11.716

-3.685

480.012

-0,76%

-0,57%

FRIULI V. G.

1.574

2.409

-835

100.985

-0,82%

-0,76%

LIGURIA

2.593

3.691

-1.098

161.206

-0,68%

-0,28%

EMILIA ROMAGNA

7.192

10.524

-3.332

448.521

-0,74%

-0,59%

TOSCANA

7.087

9.100

-2.013

409.009

-0,49%

-0,43%

UMBRIA

1.309

1.891

-582

93.643

-0,62%

-0,49%

MARCHE

2.433

3.828

-1.395

166.790

-0,83%

-0,83%

LAZIO

10.154

10.718

-564

660.486

-0,09%

0,11%

ABRUZZO

2.515

3.319

-804

147.842

-0,54%

-0,64%

MOLISE

535

865

-330

35.133

-0,93%

-0,86%

CAMPANIA

8.937

11.408

-2.471

594.694

-0,41%

-0,25%

PUGLIA

6.397

8.016

-1.619

379.610

-0,42%

-0,27%

BASILICATA

844

1.328

-484

60.006

-0,80%

-0,62%

CALABRIA

2.604

3.473

-869

186.174

-0,46%

-0,31%

SICILIA

6.785

8.050

-1.265

466.422

-0,27%

0,00%

SARDEGNA

2.457

3.089

-632

168.785

-0,37%

-0,30%

ITALIA

96.629

126.912

-30.283

6.055.913

-0,50%

-0,36%

Fonte: Unioncamere-InfoCamere, Movimprese

Tab. 5 – Nati-mortalità delle imprese per regioni – I trimestre 2020
Imprese artigiane


Regioni

Iscrizioni

Cessazioni

Saldo

Stock al

Tasso di crescita

Tasso di crescita

 

 

 

I trim 2020

31 marzo 2020

I trim 2020

I trim 2019

PIEMONTE

2.398

3.466

-1.068

114.595

-0,92%

-0,88%

VALLE D’AOSTA

84

142

-58

3.534

-1,61%

-1,10%

LOMBARDIA

5.084

6.898

-1.814

240.873

-0,75%

-0,65%

TRENTINO A. A.

634

723

-89

25.854

-0,34%

-0,39%

VENETO

2.633

3.635

-1.002

125.039

-0,79%

-0,74%

FRIULI V. G.

606

812

-206

27.609

-0,74%

-0,94%

LIGURIA

872

1.142

-270

43.097

-0,62%

-0,34%

EMILIA ROMAGNA

2.638

3.853

-1.215

124.638

-0,97%

-0,83%

TOSCANA

2.376

3.087

-711

102.678

-0,69%

-0,72%

UMBRIA

310

546

-236

20.211

-1,15%

-0,83%

MARCHE

820

1.193

-373

43.847

-0,84%

-1,20%

LAZIO

1.498

2.246

-748

94.345

-0,79%

-0,63%

ABRUZZO

528

937

-409

29.226

-1,38%

-1,43%

MOLISE

80

196

-116

6.333

-1,80%

-1,78%

CAMPANIA

1.002

1.571

-569

68.246

-0,83%

-0,69%

PUGLIA

1.115

1.860

-745

66.617

-1,11%

-1,07%

BASILICATA

145

310

-165

10.030

-1,62%

-1,14%

CALABRIA

533

852

-319

32.128

-0,98%

-1,09%

SICILIA

944

1.374

-430

71.733

-0,60%

-0,83%

SARDEGNA

543

902

-359

34.388

-1,03%

-1,12%

ITALIA

24.843

35.745

-10.902

1.285.021

-0,84%

-0,80%

Fonte: Unioncamere-InfoCamere, Movimprese

Tab. 6 - Stock, saldi e tassi di variazione degli stock rispetto al 31.03.2020
Totale imprese e imprese artigiane nei principali settori


SETTORI DI ATTIVITA'

Stock al
31 marzo 2020

Saldo dello stock
nel I trimestre

Var. %
trimestrale dello stock

 

Totale imprese

di cui
artigiane

Totale imprese

di cui
artigiane

Totale imprese

di cui
artigiane

Agricoltura, silvicoltura pesca

733.385

9.726

-7.259

-102

-0,98%

-1,04%

Estrazione di minerali da cave e miniere

4.051

584

-25

-21

-0,61%

-3,47%

Attività manifatturiere

551.810

290.436

-3.704

-3.553

-0,67%

-1,21%

Fornitura di energia elettrica, gas, vapore

13.077

90

103

5

0,79%

5,88%

Fornitura di acqua; reti fognarie

11.642

2.275

-20

-11

-0,17%

-0,48%

Costruzioni

824.327

483.936

-2.158

-2.912

-0,26%

-0,60%

Commercio

1.493.404

82.426

-15.945

-845

-1,06%

-1,01%

Trasporto e magazzinaggio

166.806

80.669

-549

-744

-0,33%

-0,91%

Attività dei servizi alloggio e ristorazione

455.171

46.487

-1.670

-494

-0,37%

-1,05%

Servizi di informazione e comunicazione                    

138.201

13.191

-211

52

-0,15%

0,40%

Attività finanziarie e assicurative

126.505

111

-328

-1

-0,26%

-0,89%

Attività immobiliari

292.396

329

811

14

0,28%

4,43%

Attività professionali, scientifiche e tecniche

217.488

24.000

257

-269

0,12%

-1,11%

Noleggio, agenzie di viaggio, servizi alle imprese

206.628

54.972

353

-25

0,17%

-0,05%

Amministrazione pubblica e difesa; ass. sociale

148

1

-3

0

-1,99%

0,00%

Istruzione

31.753

2.193

103

-10

0,33%

-0,45%

Sanità e assistenza sociale

44.436

874

107

-14

0,24%

-1,58%

Attività artistiche, sportive, di intrattenimento

78.077

5.858

-114

-13

-0,15%

-0,22%

Altre attività di servizi

245.903

185.602

-1.502

-1.993

-0,61%

-1,06%

Fonte: Unioncamere-InfoCamere, Movimprese

TOTALE IMPRESE – I trimestre 2020
Iscrizioni, cessazioni, saldi e tassi di crescita trimestrali per province

 

Iscrizioni.

Cessazioni

Saldo

Tasso di crescita trimestrale

 

 

Iscrizioni

Cessazioni

Saldo

Tasso di crescita trimestrale

AGRIGENTO          

661

722

-61

-0,15%

 

MESSINA            

741

828

-87

-0,14%

ALESSANDRIA        

594

1.032

-438

-1,04%

 

MILANO             

6.362

6.854

-492

-0,13%

ANCONA             

620

1.022

-402

-0,89%

 

MODENA             

1.199

1.691

-492

-0,68%

AOSTA              

204

312

-108

-0,88%

 

MONZA E BRIANZA    

1.321

1.751

-430

-0,58%

AREZZO             

561

791

-230

-0,62%

 

NAPOLI             

4.477

5.514

-1.037

-0,34%

ASCOLI PICENO      

392

543

-151

-0,61%

 

NOVARA             

496

769

-273

-0,92%

ASTI               

374

541

-167

-0,72%

 

NUORO              

484

675

-191

-0,64%

AVELLINO           

618

952

-334

-0,75%

 

ORISTANO           

187

269

-82

-0,57%

BARI                

2.399

2.982

-583

-0,40%

 

PADOVA             

1.643

2.331

-688

-0,71%

BELLUNO            

245

395

-150

-0,98%

 

PALERMO            

1.509

2.008

-499

-0,51%

BENEVENTO          

536

696

-160

-0,46%

 

PARMA              

694

915

-221

-0,48%

BERGAMO             

1.513

2.086

-573

-0,61%

 

PAVIA              

738

1.136

-398

-0,85%

BIELLA             

222

372

-150

-0,86%

 

PERUGIA            

1.036

1.447

-411

-0,57%

BOLOGNA            

1.449

2.100

-651

-0,68%

 

PESARO E URBINO    

554

878

-324

-0,82%

BOLZANO            

1.165

1.244

-79

-0,13%

 

PESCARA            

677

803

-126

-0,34%

BRESCIA            

2.017

2.599

-582

-0,49%

 

PIACENZA           

373

604

-231

-0,79%

BRINDISI           

524

663

-139

-0,37%

 

PISA               

753

1.014

-261

-0,60%

CAGLIARI           

920

1.208

-288

-0,41%

 

PISTOIA            

558

731

-173

-0,53%

CALTANISSETTA      

326

550

-224

-0,88%

 

PORDENONE          

420

641

-221

-0,85%

CAMPOBASSO         

398

626

-228

-0,87%

 

POTENZA            

503

805

-302

-0,78%

CASERTA            

1.562

1.783

-221

-0,23%

 

PRATO              

718

840

-122

-0,36%

CATANIA            

1.580

1.614

-34

-0,03%

 

RAGUSA             

588

660

-72

-0,19%

CATANZARO          

499

702

-203

-0,59%

 

RAVENNA            

595

996

-401

-1,04%

CHIETI             

706

1.003

-297

-0,66%

 

REGGIO CALABRIA 

661

788

-127

-0,24%

COMO               

766

1.142

-376

-0,78%

 

REGGIO EMILIA      

987

1.332

-345

-0,64%

COSENZA            

933

1.396

-463

-0,68%

 

RIETI              

232

329

-97

-0,63%

CREMONA            

464

719

-255

-0,88%

 

RIMINI             

760

989

-229

-0,58%

CROTONE            

263

297

-34

-0,19%

 

ROMA               

7.593

7.445

148

0,03%

CUNEO              

1.137

1.696

-559

-0,83%

 

ROVIGO             

376

673

-297

-1,10%

ENNA               

237

387

-150

-0,99%

 

SALERNO            

1.744

2.463

-719

-0,60%

FERMO              

352

490

-138

-0,67%

 

SASSARI            

866

937

-71

-0,13%

FERRARA            

479

947

-468

-1,34%

 

SAVONA             

522

764

-242

-0,82%

FIRENZE            

1.822

2.598

-776

-0,70%

 

SIENA              

466

615

-149

-0,53%

FOGGIA             

1.244

1.655

-411

-0,57%

 

SIRACUSA           

469

381

88

0,23%

FORLI' - CESENA    

656

950

-294

-0,70%

 

SONDRIO            

234

368

-134

-0,91%

FROSINONE          

737

981

-244

-0,50%

 

TARANTO            

830

1.009

-179

-0,36%

GENOVA             

1.262

1.842

-580

-0,68%

 

TERAMO             

591

846

-255

-0,71%

GORIZIA            

148

245

-97

-0,96%

 

TERNI              

273

444

-171

-0,78%

GROSSETO           

505

478

27

0,09%

 

TORINO             

3.908

5.606

-1.698

-0,77%

IMPERIA            

456

587

-131

-0,51%

 

TRAPANI            

674

900

-226

-0,48%

ISERNIA            

137

239

-102

-1,09%

 

TRENTO             

859

1179

-320

-0,63%

LA SPEZIA          

353

498

-145

-0,69%

 

TREVISO            

1.495

2.219

-724

-0,82%

L'AQUILA           

541

667

-126

-0,42%

 

TRIESTE            

322

368

-46

-0,29%

LATINA             

958

1.197

-239

-0,42%

 

UDINE              

684

1.155

-471

-0,95%

LECCE              

1.400

1.707

-307

-0,41%

 

VARESE             

1.125

1.419

-294

-0,44%

LECCO              

422

635

-213

-0,83%

 

VENEZIA            

1.362

1.811

-449

-0,58%

LIVORNO            

615

764

-149

-0,45%

 

VERBANO C.O.            

205

320

-115

-0,89%

LODI               

239

375

-136

-0,81%

 

VERCELLI           

245

376

-131

-0,82%

LUCCA              

714

834

-120

-0,28%

 

VERONA             

1.719

2.237

-518

-0,54%

MACERATA           

515

895

-380

-0,99%

 

VIBO VALENTIA       

248

290

-42

-0,31%

MANTOVA            

572

956

-384

-0,97%

 

VICENZA            

1.191

2.050

-859

-1,03%

MASSA CARRARA      

375

435

-60

-0,27%

 

VITERBO            

634

766

-132

-0,35%

MATERA             

341

523

-182

-0,83%

 

ITALIA

96.629

126.912

-30.283

-0,50%

Fonte: Unioncamere-InfoCamere, Movimprese


IMPRESE ARTIGIANE– I trimestre 2020
Iscrizioni, cessazioni, saldi e tassi di crescita trimestrali per province

 

Iscrizioni.

Cessazioni

Saldo

Tasso di crescita trimestrale

 

 

Iscrizioni

Cessazioni

Saldo

Tasso di crescita trimestrale

AGRIGENTO

47

114

-67

-1,17%

 

MESSINA

117

280

-163

-1,50%

ALESSANDRIA

229

345

-116

-1,08%

 

MILANO

1.426

1.916

-490

-0,70%

ANCONA

176

271

-95

-0,84%

 

MODENA

477

666

-189

-0,93%

AOSTA

84

142

-58

-1,61%

 

MONZA E BRIANZA

488

618

-130

-0,58%

AREZZO

200

284

-84

-0,85%

 

NAPOLI

392

483

-91

-0,32%

ASCOLI PICENO

95

162

-67

-1,21%

 

NOVARA

209

280

-71

-0,78%

ASTI

128

190

-62

-1,01%

 

NUORO

102

175

-73

-1,13%

AVELLINO

101

217

-116

-1,74%

 

ORISTANO

0

77

-77

-2,96%

BARI

370

716

-346

-1,31%

 

PADOVA

562

694

-132

-0,52%

BELLUNO

87

131

-44

-0,92%

 

PALERMO

226

283

-57

-0,40%

BENEVENTO

59

125

-66

-1,47%

 

PARMA

205

312

-107

-0,88%

BERGAMO

692

834

-142

-0,47%

 

PAVIA

251

374

-123

-0,87%

BIELLA

106

135

-29

-0,58%

 

PERUGIA

283

447

-164

-1,03%

BOLOGNA

523

797

-274

-1,03%

 

PESARO E URBINO

218

290

-72

-0,67%

BOLZANO - BOZEN

370

384

-14

-0,10%

 

PESCARA

139

224

-85

-1,20%

BRESCIA

691

932

-241

-0,72%

 

PIACENZA

122

201

-79

-1,00%

BRINDISI

124

159

-35

-0,50%

 

PISA

207

314

-107

-1,04%

CAGLIARI

195

338

-143

-1,07%

 

PISTOIA

222

289

-67

-0,74%

CALTANISSETTA

32

95

-63

-1,94%

 

PORDENONE

157

219

-62

-0,85%

CAMPOBASSO

53

130

-77

-1,67%

 

POTENZA

83

201

-118

-1,73%

CASERTA

154

226

-72

-0,68%

 

PRATO

290

339

-49

-0,49%

CATANIA

226

150

76

0,46%

 

RAGUSA

104

166

-62

-1,01%

CATANZARO

106

182

-76

-1,23%

 

RAVENNA

193

290

-97

-0,94%

CHIETI

135

235

-100

-1,22%

 

REGGIO CALABRIA

147

201

-54

-0,56%

COMO

315

473

-158

-1,02%

 

REGGIO EMILIA

499

648

-149

-0,81%

COSENZA

180

319

-139

-1,22%

 

RIETI

50

120

-70

-1,99%

CREMONA

165

203

-38

-0,45%

 

RIMINI

217

301

-84

-0,88%

CROTONE

44

72

-28

-1,00%

 

ROMA

933

1.354

-421

-0,63%

CUNEO

429

601

-172

-0,99%

 

ROVIGO

120

200

-80

-1,28%

ENNA

58

76

-18

-0,61%

 

SALERNO

296

520

-224

-1,22%

FERMO

134

190

-56

-0,90%

 

SASSARI

246

312

-66

-0,53%

FERRARA

171

295

-124

-1,45%

 

SAVONA

208

247

-39

-0,45%

FIRENZE

587

818

-231

-0,80%

 

SIENA

165

206

-41

-0,63%

FOGGIA

134

314

-180

-2,00%

 

SIRACUSA

75

96

-21

-0,35%

FORLI' - CESENA

231

343

-112

-0,94%

 

SONDRIO

99

121

-22

-0,51%

FROSINONE

216

255

-39

-0,45%

 

TARANTO

154

211

-57

-0,77%

GENOVA

377

582

-205

-0,92%

 

TERAMO

136

274

-138

-1,79%

GORIZIA

60

69

-9

-0,37%

 

TERNI

27

99

-72

-1,56%

GROSSETO

158

162

-4

-0,07%

 

TORINO

1.124

1.668

-544

-0,93%

IMPERIA

175

159

16

0,22%

 

TRAPANI

59

114

-55

-0,83%

ISERNIA

27

66

-39

-2,11%

 

TRENTO

264

339

-75

-0,62%

LA SPEZIA

112

154

-42

-0,80%

 

TREVISO

482

648

-166

-0,73%

L'AQUILA

118

204

-86

-1,30%

 

TRIESTE

120

109

11

0,25%

LATINA

175

284

-109

-1,23%

 

UDINE

269

415

-146

-1,06%

LECCE

333

460

-127

-0,72%

 

VARESE

467

659

-192

-0,99%

LECCO

182

232

-50

-0,59%

 

VENEZIA

430

552

-122

-0,65%

LIVORNO

188

214

-26

-0,37%

 

VERBANIA

84

129

-45

-1,07%

LODI

94

142

-48

-0,92%

 

VERCELLI

89

118

-29

-0,64%

LUCCA

264

312

-48

-0,43%

 

VERONA

509

693

-184

-0,74%

MACERATA

197

280

-83

-0,80%

 

VIBO VALENTIA

56

78

-22

-0,87%

MANTOVA

214

394

-180

-1,58%

 

VICENZA

443

717

-274

-1,15%

MASSA CARRARA

95

149

-54

-1,04%

 

VITERBO

124

233

-109

-1,51%

MATERA

62

109

-47

-1,39%

 

ITALIA

24.843

35.745

-10.902

-0,84%

Fonte: Unioncamere-InfoCamere, Movimprese

Continua..

Riconvertire l’azienda nell'attività di produzione/immissione in commercio di mascherine

La produzione, importazione e immissione in commercio delle mascherine chirurgiche e dei dispositivi di protezione individuale è specificamente regolata in via emergenziale dall’art. 15 e dall’art. 16 de decreto legge n.18 del 17 marzo 2020.

Per la gestione dell’emergenza Covid-19 e fino al termine dello stato di emergenza di cui alla delibera del Consiglio dei ministri in data 31 gennaio 2020, è consentito produrre, importare e immettere in commercio mascherine chirurgiche e dispositivi di protezione individuale  in deroga alle vigenti disposizioni (comma 1).

La deroga riguarda soltanto la tempistica e non gli standard tecnici e di qualità dei prodotti.

Se al prodotto risulta applicabile l’art. 15 comma 2 del D.L. 17 marzo 2020, n. 18 (mascherine chirurgiche, cioè presidi ad uso medico, qualificate come dispositivi medici) l’ente competente per la procedura di valutazione in deroga è l’Istituto Superiore di Sanità.

Se al prodotto risulta applicabile l’art. 15 comma 3 del D.L. 17 marzo 2020, n. 18 (dispositivi di protezione individuale per personale sanitario) l’ente competente per la procedura di valutazione in deroga è l’INAIL.

Se al prodotto risulta applicabile l’art. 16 comma 2 del D.L. 17 marzo 2020, n. 18 (mascherine filtranti che non sono né dispositivo medico né dispositivo di protezione individuale) non è richiesto l’intervento dell’Istituto Superiore di Sanità e nemmeno dell'INAIL.

Le norme tecniche applicabili, in questo contesto emergenziale, sono disponibili e liberamente scaricabili sul sito dell’UNI e sul sito del CEN.

 


Per quanto concerne il Registro Imprese è necessario seguire l’ordinaria procedura di denuncia di variazione attività. Si ricorda che l’avvio di una nuova attività economica comporta analoga e contestuale denuncia anche all’Agenzia delle Entrate e al Suap del luogo di produzione da effettuarsi normalmente all’interno della pratica COMUNICA/STARWEB.

In particolare i codici ATECO al momento individuati sono i seguenti:

32.50.12 PRODUZIONE DI MASCHERINE CHIRURGICHE E/O DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE (categoria dei "dispositivi medici" (DM), DPI sanitari e ffp2/ffp3., valido anche per tutti i DM o sanitari di protezione di altro tipo:  guanti, camici, occhiali, ecc...)

32.99.19 PRODUZIONE DI MASCHERINE FILTRANTI (dispositivi di protezione individuale non sanitari)

ALTRI CODICI per i DPI (dispositivi protezione individuale) non sanitari: camici (14.12), guanti monouso (32.99.19)

46.69.94 importazione e/o immissione in commercio all’ingrosso di dispositivi di protezione individuale (DPI)

46.46.30 importazione e/o immissione in commercio all’ingrosso di mascherine (MS)

Continua..

Al via il rilevamento statistico dati aziende della provincia di Napoli

L’Azienda Speciale Unica della CCIAA di Napoli – Si Impresa, ha avviato da oggi l’indagine statistica per il monitoraggio dei danni derivanti dalla crisi economica covid-19 e contemporaneamente dei fabbisogni delle imprese.

La campagna di ascolto sarà realizzata per tutto il mese di aprile con il prezioso supporto delle Associazioni di categoria che hanno inteso assicurare la propria collaborazione e per il cui tramite le imprese potranno far sentire la propria voce: Aicast, Assimprese Italia, Casartigiani, Confartigianato, Confesercenti, Cia, Coldiretti, Confagricoltura Napoli.

I risultati saranno pubblicati e sottoposti alla lettura delle istituzioni per contribuire a meglio indirizzare le future azioni di ricostruzione e rilancio del tessuto economico-imprenditoriale.


Napoli, 7 aprile 2020

IL PRESIDENTE
dott. Fabrizio LUONGO

 

 

Continua..

Riconoscimento online per il rilascio firma digitale DNA wireless

A partire da mercoledì 8 aprile, con il riconoscimento gratuito via webcam, in pochi minuti puoi richiedere il tuo dispositivo di firma digitale token wireless comodamente da casa o dal tuo ufficio..

 

Continua..